LIBRI, Recensioni. Donne sole“L'Accabadora" di Michela Murgi, Einaudi, 2009

Ultimo aggiornamento Martedì 30 Novembre 1999 01:00 Scritto da Administrator Martedì 30 Giugno 2015 00:00

"Donne sole" Michela Murgia "L'accabadora", Einaudi, 2009, Premio Campiello nel 2010 dal 2012 è anche in versione audiolibro letto dalla stessa autrice. E' il più bel romanzo italiano da me letto fra quelli usciti nei nostri anni. Mi è piaciuto molto e scopro che è ancora non così conosciuto. Ambientato nella Sardegna non proprio contemporanea ma neppure antica, è la storia di Bonaria, pubblicamente sarta, ma chiamata a eseguire la sua missione, 'accabadora' colei che dà il colpo di grazia su richiesta di chi sta morendo. Ma solo quando lei decide se intervenire. L'altra figura accanto è la figlia dell'anima Maria.

Leggi tutto: LIBRI, Recensioni. Donne sole“L'Accabadora" di Michela Murgi, Einaudi, 2009

 

Politica delle donne, Testi: Teatro : "I Maschi" Collettivo Drag King

Ultimo aggiornamento Domenica 21 Giugno 2015 13:50 Scritto da Donatella Massara Domenica 21 Giugno 2015 00:00

Bello bello bello lo spettacolo del 20,6, 2015 allo Zelig di vl. Monza a Milano "I maschi" del Collettivo Drag King Atir Teatro Ringhiera.

Leggi tutto: Politica delle donne, Testi: Teatro : "I Maschi" Collettivo Drag King

   

LIBRI, Recensioni.“Sèraphine de Senlis” di Katia Ricci editrice Luciana Tufani 2015

Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Giugno 2015 23:12 Scritto da Patrizia Bonini Mingori Mercoledì 10 Giugno 2015 00:00

Katia Ricci
Seraphine de Senlis
Artista senza rivali
Luciana Tufani Editrice.


Questo è un bel libro sulla vita e l'opera della pittrice, un libro molto accurato e corredato di 48 tavole di lavori perlopiù dell'artista, oltre a quelli legati al secondo capitolo su Arte e Psicosi, che viene approfondito dall'autrice seguendo quanto è stato raccolto in Svizzera e in Germania, sull'Art Brut e sulle diverse posizioni sul disegno infantile tra cui quelle di Dubuffet. In questa indagine ragionata si arriva a chiedersi, scrive la Ricci  "se siano una creatività e sensibilità particolari a far scivolare l'individuo verso la patologia, o se sia la malattia mentale a conferire originalità al pensiero dell'individuo". Risposte inequivocabili non ce ne sono, e soprattutto nel caso di Seraphine, segnata da una vita difficile e povera ma straordinariamente ricca di talento e creatività, autrice di smaglianti opere e inventrice di tutti i mezzi utilizzati per crearli.

Leggi tutto: LIBRI, Recensioni.“Sèraphine de Senlis” di Katia Ricci editrice Luciana Tufani 2015

   

Pagina 1 di 3