POLITICA DELLE DONNE, Testi, Tammuriata nera

Ultimo aggiornamento Sabato 04 Gennaio 2014 13:39 Scritto da Donatella Massara Sabato 04 Gennaio 2014 00:00

Tammurriata nera è una canzone composta alla fine della seconda guerra mondiale. E' dedicata alle donne che avevano fatto figli con i neri americani. Non è difficile vedere in questa storia le ombre degli stupri subiti dalle donne durante il periodo dell'occupazione americana. Questa canzone ha avuto varie interpretazioni. Renato Carosone negli anni '50 la portò al successo dando la versione divertita che taglia fuori tutto il dramma della guerra. Peppe Barra e la Nuova Compagnia di canto popolare negli anni '70 la riinterpretarono in varie versioni mettendo in evidenza tutto quello che il testo contiene che sia stato voluto oppure no dai suoi autori: c'è la rabbia, il dolore, e allo stesso tempo la gioia della nascita. Le interpretazioni televisive sono quasi tutte deludenti, nei contesti falso famigliari della tv anche le migliori intenzioni riescono a fare sparire qualsiasi pensiero che risalga alla realtà (sono reperibili Angela Luce, Roberto Murolo con Peppino di Capri e Mia Martini, si arriva al peggio di Massimo Ranieri in uno spettacolo di Antonella Clerici il quale canta insieme a un bambino che non può capire esattamente cosa stia cantando). Molto bella è stata l'interpretazione di Lina Sastri ma a teatro, come sempre brava è stata pure Teresa De Sio, ma tornando alla tv segnalo una interpretazione straordinaria di Gabriella Ferri che con la sua intelligenza riesce a tenere insieme il senso della canzone senza eccedere nel dramma, attraverso lo scherzo fine se stesso direi senza intenzione di denunciare, ricordare, ammonire. Una grande interprete.
http://www.youtube.com/watch?v=BKW0jSJF1W4

 

Città Vicine, Articoli, Dalla parte delle bambine

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Dicembre 2013 21:50 Scritto da Franca Fortunato Sabato 14 Dicembre 2013 21:49

ARTICOLO DI FRANCA FORTUNATO SU IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA IL 10.12.2013

DALLA PARTE DELLE BAMBINE

 

 

 

CHE cosa sta capitando intorno a noi? Dico questo pensando alla sentenza della Cassazione che ha annullato la condanna a 5 anni di reclusione, inflitta per ben due volte a Pietro Lamberti, 60 anni, impiegato presso i Servizi sociali di Catanzaro, per aver avuto una relazione con una bambina di 11 anni, con la motivazione che c’era “amore” tra i due.

Leggi tutto: Città Vicine, Articoli, Dalla parte delle bambine

   

Città Vicine, Articoli, Le spiegazioni che Carolina ci deve

Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Dicembre 2013 09:23 Scritto da Franca Fortunato Venerdì 06 Dicembre 2013 00:00

ARTICOLO DI FRANCA FORTUNATO PUBBLICATO IL 05.12.2013 SU IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA

LE SPIEGAZIONI CHE CAROLINA CI DEVE

 

DOLORE, smarrimento, incredulità sono i sentimenti che mi hanno stretta in una morsa alla notizia dell’arresto di Carolina Girasole. Ho sentito il vuoto di parole dentro di me. Non riuscivo a dire a me stessa se non “non è possibile”, “non può essere vero”. Poi ho letto i giornali e la cronaca giudiziaria.

Leggi tutto: Città Vicine, Articoli, Le spiegazioni che Carolina ci deve

   

Pagina 6 di 16